Moda
PUNK TRIBUTE / Hair Show

Il nuovo spettacolo di Mauro Galzignato e Kemon finalisti all’Italian Hairdresser Award. Leggi l’articolo e scopri come votarci, basta un like!

Sarà l’ultimo show di un 2016 Kemon pieno di novità, passione e spettacoli in Italia e all’estero: l’appuntamento in pedana questa volta è per il 20 novembre alle 12:30, con Mauro Galzignato e l’Hair Team The Italian Touch che presenteranno lo spettacolo di moda capelli PUNK TRIBUTE, dedicato al 40esimo anniversario del movimento punk.

Lo show si svolgerà in occasione del grande evento organizzato dalla rivista YOU, davanti a circa 7.000 hair-stylist, giornalisti e addetti del settore, e vedrà Kemon protagonista in due tra le più prestigiose finali dei premi Italian Hairdresser Award.

― Come votare

– Nella categoria BUSINESSMAN OF THE YEAR, il Direttore Marketing Francesca Nocentini: clicca su questo link, attendi di visualizzare l’immagine di Francesca e vota semplicemente con un like alla foto.

– Nella categoria HAIRDRESSER OF THE YEAR, il Direttore artistico delle collezioni moda capelli Mauro Galzignato, finalista nel premio più prestigioso dell’anno, con votazione tramite giuria i giorni dell’evento.

Riguardo lo show invece, Mauro Galzignato ha ideato un tributo al movimento punk, “nel 40esimo anniversario dalla sua nascita. Sarà un grande show che spiegherà come questo movimento ha influito, influisce e influirà nel mondo della moda – spiega Mauro -. Nello specifico dei capelli, presenteremo quattro quadri che racconteranno la storia di come lo street style sia entrato a far parte delle passerelle. La cosa interessante del punk, è che solitamente succede il contrario, cioè dalle passerelle i trend vengono diluiti nello street style, invece il punk con le sue creste ed esasperazioni, dalla strada si è evoluto verso la moda. Così attraverso i quattro quadri partiremo da lavori più estremi, procedendo sempre più verso acconciature che si possono proporre come look da salone”.

Una storia letta al contrario, perché mentre dalla passerella alla strada si può parlare di effetto “trickle down” (come una goccia che cade dall’alto verso il basso), nel caso del punk invece, l’effetto è bubble up (che esplode e si dilata), “perché dalla strada si espande fino ad arrivare alla moda di tutti”, conclude Mauro.
Non resta che aspettare lo show, che seguiremo anche questa volta con foto e video reportage. E, se non l’avete già fatto, votare Kemon finalista mettendo un like alla foto che si apre a questo link.

Alessandro Di Giacomo
3/11/2016